SISTEMA MULTIPROPOSTA è nata come Cooperativa nel 1990. E’ divenuta Società a responsabilità limitata nel 2005, con sede a Pinerolo.

Dal 2006 è Ente accreditato dal Ministero della Pubblica Istruzione (Decreto 15.12.2006, prot. N.1918).

Sistema Multiproposta ha tra i suoi soci esperti del mondo della scuola e della cultura e autori di pubblicazioni in ambito pedagogico-didattico.mani aiuto

La sua attività è diretta alla ricerca in ambito pedagogico e didattico e alla formazione degli insegnanti a metodologie di educazione cognitiva e metacognitiva.

L’obiettivo è contribuire alla prevenzione dell’insuccesso scolastico attraverso una didattica che sappia educare l’intelligenza e recuperare le difficoltà di apprendimento.

I corsi di formazione e le attività di ricerca si svolgono essenzialmente presso istituzioni scolastiche ed Enti formativi che sostengono l’integrazione e la valorizzazione delle differenze personali, sociali e culturali.

La formazione si rivolge soprattutto a chi opera nella scuola dell’infanzia, nella scuola primaria e nella scuola secondaria di primo grado, ma coinvolge anche altre figure professionali (logopedisti, terapisti della riabilitazione) e promuove occasioni di dialogo tra scuola e famiglia.

Intorno alla Multiproposta si è creato nel tempo un gruppo assiduo di insegnanti, pedagogisti, psicologi, logopedisti, che studiano insieme, seguono le ricerche sperimentali, organizzano iniziative di formazione e tengono i rapporti da un lato con le scuole, dall’altro con i propri “maestri”, gli autori dei metodi, dai quali ricevono continui stimoli ad approfondire e a sperimentare.

I soci di Multiproposta, insieme al gruppo dei formatori, desiderano ricordare Giancarlo Bonansea, che della società è stato il promotore e l’animatore. Con generosità ha messo le sue conoscenze e la sua esperienza a disposizione di tutti ed è stato davvero l’ago del compasso intorno al quale ciascuno ha potuto “rendere giusto il proprio cerchio”.

SISTEMAMULTIPROPOSTA

SISTEMA MULTIPROPOSTA
L’obiettivo è contribuire alla prevenzione dell’insuccesso scolastico attraverso una didattica che sappia educare l’intelligenza e recuperare le difficoltà di apprendimento.
EDUCARE L’INTELLIGENZA
Vivere in un società complessa richiede in misura sempre maggiore flessibilità mentale, pensiero strategico, autoregolazione cognitiva, consapevolezza del proprio modo di operare.